martedì 30 agosto 2016

Sth Caroline, Brittanee Drexel di 17 anni scomparve nel 2009: fu stuprata e uccisa dal branco in modo orribile


Il caso

Ricordate questa tenera 17enne scomparsa? Ecco che fine tremenda ha fatto

Dopo sette anni la polizia del South Carolina ha archiviato il caso della scomparsa delle 17enne Brittanee Drexel. La ragazza aveva fatto perdere ogni traccia di sé dal 25 aprile 2009, quando, all'insaputa della sua famiglia, era andata a Myrtle Beach, è stata là qualche giorno in un hotel con un amico ed è poi scomparsa nel nulla.
Le speranze di ritrovare la ragazza si sono spente quando Taquan Brown, già condannato a 25 anni per omicidio volontario, ha rivelato all'Fbi di aver assistito agli ultimi minuti di vita della ragazza. L'uomo quella sera era andato in un magazzino dove nascondeva delle armi vicino McLellanville, proprio la zona in cui le indagini avevano tracciato gli ultimi segni di vita del cellulare della ragazza. Secondo l'uomo la ragazza è stata rapita da un gruppo di uomini che hanno abusato sessualmente di lei prima di ucciderla con un colpo di pistola in testa. Altri testimoni hanno poi raccontato di aver visto il corpo della ragazza gettato in una fossa di coccodrilli.

Andria, Elena Palumbo di 24 anni è morta la notte scorsa in un terribile incidente stradale, causato da uno sbandamento

Andria, incidente mortale sulla ex strada provinciale 231: morta una donna

Elena Palumbo, 24 anni, è morta in seguito a un incidente stradale: ferito il conducente dell’auto.


Andria: ragazza di 24 anni perde la vita in un incidente stradale: la vittima si chiamava Elena Palumbo
Pubblicità
#andria – Una ragazza di 24 anni ha perso la vita in un terribile incidente stradale avvenuto la scorsa notte (30 agosto) sull’ex #strada provinciale 231. La vittima si chiamava Elena Palumbo. Una seconda persona è rimasta ferita nell’incidente: si tratta dell’uomo che era alla guida dell’auto, una Mercedes SLK. Il conducente è stato ricoverato in gravi condizioni presso l’ospedale Bomo.

La dinamica dell’incidente costato la vita a Elena Palumbo

Sono ancora da determinare le cause dell’incidente mortale ma da una prima ricostruzione pare che la Mercedes SLK sulla quale viaggiavano le due persone sia uscita di strada al momento di affrontare una curva. Sul posto sono giunti i carabinieri e il personale del 118 ma al loro arrivo per Elena Palumbo non c’era più nulla da fare.

lunedì 29 agosto 2016

Necrol Pavia, anniversario di Mariano Sangiorgi+1975

Zinasco Vecchio, 29 agosto 2016
ANNIVERSARIO † 29-8-1975  29-8-2016
MARIANO SANGIORGI Il papà Lino, la mamma Iole e la sorella Laura.

Treviso, Nicola Agnoletto di 27 anni, dottore in Economia e Finanza, dopo aver superato la lotta contro un tumore, è morto in un mese a causa di una rara e terribile malattia

Sconfigge il tumore, poi la malattia
rara stronca in un mese a 27 anni

COMMENTA

Lunedì 29 Agosto 2016, 08:48
di Mauro Favaro e Valeria Lipparini
PAESE - Aveva sconfitto il tumore dopo un anno e mezzo di lotta. E, in gennaio, aveva ripreso in mano la sua vita. Sorretto dalla famiglia e dalla fidanzata che lo aveva seguito, mano nella mano, in quella lotta contro il male. Aveva trovato lavoro come consulente alla PwC di Milano, una delle migliori società finanziarie al mondo. E aveva ricominciato a vedere gli amici di una vita. Ma il destino non aveva chiuso il conto con Nicola Agnoletto, 27 anni, di Paese. E il 21 luglio il giovane, laureato brillantemente in Economia e Finanza a Ca’ Foscari, era entrato in ospedale a Treviso per disturbi che sembravano riconducibili a una gastroenterite. Invece, era qualcosa di peggio. E di terribile. Che lo ha portato via in un mese. Nicola è morto l’altro giorno nel reparto di terapia intensiva del Ca’ Foncello, dove si trovava da quando i medici gli avevano diagnosticato una malattia rara, la Sindrome di attivazione macrofagica.

domenica 28 agosto 2016

Riccardo Pizzi, 30 anni è morto oggi pomeriggio in seguito a un malore sul campo di calcio, durante una partita di Coppa Italia di promozione, a Cannara

Riccardo, 30 anni, morto durante la partita di calcio
Riccardo Pizzi
Domenica 28 Agosto 2016, 19:08
Un giocatore di 30 anni, Riccardo Pizzi, è morto oggi pomeriggio in seguito a un malore sul campo di calcio, durante una partita di Coppa Italia di promozione, a Cannara. Secondo le prime informazioni, il medico della squadra ha tentato rianimarlo, ma non c'è stato nulla da fare. All'arrivo del 118 il giovane era già morto Il giocatore era in campo per la squadra di casa, impegnata contro la Nuova Fulginium di Foligno. La partita è stata subito sospesa. A dare all'allarme al 118 - riferisce l'ufficio stampa dell'azienda ospedaliera di Perugia - è stato uno spettatore. Secondo alcune indiscrezioni, il giovane si era sottoposto da poco alla visita medica di idoneità per l'attività agonistica.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sibari, scontro auto-tir: morti padre, madre e fratello (19 anni) della famiglia Santini; Giorgia di 14 anni lotta in ospedale tra la vita e la morte

ni

Strage sulla Statale 106 in Calabria
Muore famiglia originaria di Messina
padre, madre e uno dei loro due figli

Le vittime sono Roberto Santini, 51 anni, di Messina e militare della Guardia di finanza che prestava servizio a Taranto, la moglie Rossella Sardiello (46), ed i figli Marco (19). Ferita gravemente l'altra figlia quattordicenne


Cosenza. Tre persone, padre, madre e il figlio di 19 anni sono morti  nello scontro frontale tra la loro auto ed un autotreno avvenuto sulla statale 106 a Villapiana, nel cosentino. Le vittime sono Roberto Santini, 51 anni, di Messina e militare della Guardia di finanza che prestava servizio a Taranto, la moglie Rossella Sardiello (46), ed i figli Marco. Ferita gravemente l'altra figlia di 14 anni, ricoverata nell’ospedale di Cosenza. Le vittime erano partite la notte scorsa da Taranto dirette a Messina.
Lo scontro è avvenuto intorno alle 4 sulla statale 106 tra gli svincoli di Villapiana scalo e Villapiana lido. Santini e la sua famiglia viaggiavano su un Opel Mokka in direzione sud che, per cause ancora da accertare, si è scontrata frontalmente con un autotreno Volvo partito dalla Sicilia e diretto in Basilicata.
Nello scontro padre madre e figlio sono morti sul colpo. La figlia quattordicenne è stata invece soccorsa e trasportata nell’ospedale di Cosenza.
Sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Rossano e Trebisacce, i carabinieri della Compagnia di Corigliano ed i finanzieri del gruppo di Sibari.

Perugia, Riccardo Pizzi, giocatore di 30 anni, è morto nel pomeriggio durante una partita di calcio

Riccardo, 30 anni, morto durante la partita di calcio

FOTO | COMMENTA
Riccardo Pizzi
Domenica 28 Agosto 2016, 19:08
Un giocatore di 30 anni, Riccardo Pizzi, è morto oggi pomeriggio in seguito a un malore sul campo di calcio, durante una partita di Coppa Italia di promozione, a Cannara. Secondo le prime informazioni, il medico della squadra ha tentato rianimarlo, ma non c'è stato nulla da fare. All'arrivo del 118 il giovane era già morto  Il giocatore era in campo per la squadra di casa, impegnata contro la Nuova Fulginium di Foligno. La partita è stata subito sospesa. A dare all'allarme al 118 - riferisce l'ufficio stampa dell'azienda ospedaliera di Perugia - è stato uno spettatore. Secondo alcune indiscrezioni, il giovane si era sottoposto da poco alla visita medica di idoneità per l'attività agonistica.